Cookies Policy
X

This site uses cookies. By continuing to browse the site you are agreeing to our use of cookies.

I accept this policy

Find out more here

KEPLER AND THE TELESCOPE

No metrics data to plot.
The attempt to load metrics for this article has failed.
The attempt to plot a graph for these metrics has failed.
The full text of this article is not currently available.

Brill’s MyBook program is exclusively available on BrillOnline Books and Journals. Students and scholars affiliated with an institution that has purchased a Brill E-Book on the BrillOnline platform automatically have access to the MyBook option for the title(s) acquired by the Library. Brill MyBook is a print-on-demand paperback copy which is sold at a favorably uniform low price.

This Article is currently unavailable for purchase.
Add to Favorites

Cover image Placeholder

<title> RIASSUNTO </title>In The Watershed: a Biography of Johannes Kepler (New York, Anchor Books, 1960) Arthur Koestler scriveva: «Al di la dell'importanza strategica nel contesto della battaglia cosmologica, la Dissertatio cum Nuncio Sidereo non ha molto valore scientifico» (p. 193). E continuava: «Keplero aveva colto istintivamente l'aura di verita presente nel Sidereus Nuncius, e aveva assestato la questione a suo modo» (p. 194). Purtroppo gli attuali studi storici e filosofici hanno ampiamente trascurato la Dissertatio di Keplero come fonte per le ricerche metodologiche e epistemologiche di Keplero e Galilei sul telescopio.Chiaramente, sebbene il resoconto di Keplero non fosse di tipo quantitativo ne definitivo, in mancanza della legge dei seni della rifrazione, lo condusse alla conclusione che si poteva costruire un telescopio combinando due lenti convesse. D'altro canto, la disposizione ottica suggerita da Keplero non ebbe diffusione pratica fino agli anni '40 del Seicento. Per di piu, anche dopo aver terminato la sua Dioptrice Keplero non riusci a costruire un telescopio galileano funzionante. Tuttavia la riflessione di Keplero sull'ottica suggerisce di considerare alcuni aspetti nuovi. In proposito divengono importanti due momenti: quello che precede il possesso, da parte di Keplero, di un telescopio galileano e quello successivo. All'interno di questa cornice temporale puo essere istruttivo seguire la discussione di Keplero per apprendere che cosa pensasse dei dispositivi dei quali erano stati realizzati molti esemplari per il commercio, e perche, anche dopo la composizione della Dioptrice, Keplero falli nel costruire un telescopio funzionante.

Affiliations: 1: University of Haifa

10.1163/221058703X00048
/content/journals/10.1163/221058703x00048
dcterms_title,pub_keyword,dcterms_description,pub_author
6
3
Loading
Loading

Full text loading...

/content/journals/10.1163/221058703x00048
Loading

Data & Media loading...

http://brill.metastore.ingenta.com/content/journals/10.1163/221058703x00048
Loading

Article metrics loading...

/content/journals/10.1163/221058703x00048
2016-09-29

Sign-in

Can't access your account?
  • Key

  • Full access
  • Open Access
  • Partial/No accessInformation